Isolanti Termoacustici Dow XENERGY™

dow-xenergy-isolanti

isolanti-dow-xenergyMEPI è fornitore esclusivo di prodotti XENERGY™ di DOW.
Dow Chemical Company ha inventato il polistirene estruso (XPS) ed è leader nel mercato europeo per pannelli e isolanti termoacustici.

XENERGY™ di Dow Building Solutions è un prodotto innovativo in polistirene espanso estruso per l’isolamento termico in edilizia redidenziale, industriale e dei trasporti.

Le principali caratteristiche di XENERGY™ sono:

  • un’elevata resistenza alla compressione
  • un’eccellente resistenza all’umidità
  • durabilità e costanza nelle caratteristiche prestazionali.
  • Prestazione termica fino al 20% superiore.

Per info e preventivi, fai click su questo link, un nostro consulente prenderà in carico la tua richiesta e ti risponderà nel giro di pochi minuti.

Info & Preventivi

 

DETTAGLIO

Grazie alla minore conducibilità termica del nuovo isolante XENERGY™, è possibile un risparmio di materiale pari al 17% circa che ha benefico effetto anche su sostenibilità e impiego delle risorse.
Il valore richiesto U di 0,3 W/(m2K),  ad esempio per la parete esterna di una cantina, si ottiene già con uno spessore di 100 mm rispetto a quello solito da 120 mm di tradizionale XPS estruso con CO2
CARATTERISTICHEAPPLICAZIONIDATI TECNICIRESISTENZA TERMICA

La nuova gamma di prodotti XENERGY fornisce ad architetti e costruttori l’opportunita di offrire soluzioni di isolamento termico che soddisfino i nuovi requisiti imposti dalla normativa, relativa al risparmio energetico.

Le lastre in polistirene estruso di Dow, presentano i seguenti vantaggi:isolamenti dow-xenergy

  • una migliore efficienza energetica
  • riduzione del consumo di energia per il riscaldamento ed il raffrescamento degli edifici
  • minore impatto ambientale

 

La gamma di prodotti XENERGY™ rappresenta, oggi, la migliore offerta in polistirene estruso in termini di performance termica ed impatto ambientale.

Infatti, i vantaggi rispetto ad altri materiali isolanti sono:

  • migliori prestazioni termiche
  • maggior risparmio energetico e riduzione  delle conseguenti emissioni
  • vantaggi per l’ambiente grazie al basso GWP (Global Warming Potential, Potenziale di riscaldamento globale)
  • maggior ritorno sull’investimento

L’utilizzo di ridotti spessori consentito dall’uso di XENERGY™, comporta:

  • immediato risparmio nel costo unitario di prodotto isolante
  • riduzione di costi per determinate applicazioni
  • minor uso di materie prime.
  • minori costi di movimentazione e stoccaggio (Si consiglia di non esporre le lastre all’azione diretta del sole ed alle alte  temperature e di non usare teli trasparenti per proteggere i pannell).
  • riduzione degli spessori dell’isolamento con conseguenti vantaggi nelle volumetrie interne degli edifice

Riassumendo i prodotti XENERGY™:

  • Sono la migliore soluzione in polistirene estruso, grazie alla migliore conducibilità termica ottenuta con una tecnologia di espansione senza HFC.
  • Sono la migliore soluzione in polistirene estruso dal punto di vista ambientale e della sostenibilità permettono di conseguire sensibili risparmi nell’utilizzo, rispetto ad altri materiali isolanti.
  • Sono marcati CE

In considerazione le varie parti della struttura di un edificio, le lastre vengono prodotte con diverse caratteristiche per soddisfare le specifiche richieste delle diverse applicazioni: nei pavimenti, nelle coperture e nelle pareti.

  • Coperture piane “alla rovescia”, con vari tipi di finiture, non transitabili (ghiaietto), transitabili (piastrelle), terreno adibito a giardino, parcheggio.
  • Coperture a falde , che offre supporto diretto alle tegole o listelli (nel caso in cui si desideri la formazione di una ventilazione sottotegola nella formazione di pannelli sandwich.
  • Muri esterni (in  intercapedine; per l’interno, come supporto di una finitura in gesso in loco, o gesso laminare; per l’esterno, in facciata ventilata come supporto di un sistema di rivestimento esterno).
  • Ponti termici.
  • Pavimenti (sia residenziali, cioè, con carichi relativamente piccoli, sia industriali, con carichi elevati).
  • Isolamento a contatto con il terreno, sia in muri interrati, in solette o anche in fondamenta.
  • In industrie della refrigerazione, come nucleo di laminati in celle frigorifere e camion frigoriferi.
  • Isolamento di tubature.
  • In strade e vie di comunicazione come riempimento e protezione da i cicli di gelo e disgelo.

XENERGY™ SL – Scheda Tecnica   XENERGY™ ETICS – Scheda Tecnica

Proprietà Norma Unità CE XENERGY™
SL
XENERGY™
ETICS
XENERGY™
GR
Proprietà termiche
Conduttività termica
50mm
60-80mm
100-160mm
EN12667
EN12667
EN12667
W / (mK)
W / (mK) W / (mK)
λD
λD
λD
0.030
0.031
0.032
0.030
0.031
0.032
0.030

Proprietà dimensionali
Tolleranza di spessore EN823 T1  T1
Proprietà meccaniche
Resist. a compressione come tensione corrispondente al 10% di deformazione o alla tensione di rottura EN826 kPa CS(10/Y)i >300 >250 >200
Resistenza a compressione a lungo termine
< 80mm
≥ 80
EN1606
EN1606
kPa
kPa
CC(2/1,5/50)i
CC(2/1,5/50)i
80
110


Resist. a trazione perpendicolare alle facce EN1607 kPa TR200 200
Assorbimento d’acqua
Per immersione totale
Per diffusione
Gelo/scongelamento, dopo 300 cicli
EN12087
EN12088
EN12091
Vol %
Vol %
Vol %
WL(T)i
WD(V)i
FT2
<0.4
< 3
< 1
<1.5

<1.5

Stabilità dimensionale
Stabilità dimensionale a temperatura e umidità condizionate (23°C, 90%) e deformazione <2% EN1604 DS(TH)  –
Deformazione con carico a compressione e tempertura condizionati EN1605 DLT(2)5
Resist. alla diffusione del vapore acqueo
µ EN12086 200-100 100 100-250
Proprietà e dimensioni
Aspetto delle lastre lisce con pelle di estrusione ruvide per fresatura della pelle ruvide per fresatura e scanalate
Lunghezza x larghezza EN822 mm 1250×600 1200×600 2500×600
Spessore EN823 mm 50, 60, 80, 100, 120, 140, 160 50, 60, 80, 100 30, 40, 50
Profili battentato sui 4 lati spigolo vivo
sui 4 lati
spigolo vivo
Temperatura max di esercizio °C +75 +75 +75
Altre proprietà
Reazione al fuoco EN13501-1 Euroclasse E E E
Calore specifico EN10456 J/(Kg.K) 1450 1450 1450

Nota:
Le informazioni e i dati qui contenuti non costituiscono specifiche di vendita. Le proprietà dei prodotti menzionate sono soggette a variazioni senza preavviso. Questo documento non implica alcuna responsabilità o garanzia relative alle prestazioni del prodotto. È responsabilità del Cliente determinare se i prodotti Dow sono idonei alle applicazioni desiderate e garantire la conformità dei luoghi di lavoro e delle procedure di smaltimento alle leggi in vigore e alle disposizioni governative.

Resistenza termica RD:

Spessore [mm] 50 60 80 100 120 140  160
RD [m².K/W] 1,65 1,95 2,60 3,15 3,75 4,40 5,00

Nota:
Le informazioni e i dati qui contenuti non costituiscono specifiche di vendita. Le proprietà dei prodotti menzionate sono soggette a variazioni senza preavviso. Questo documento non implica alcuna responsabilità o garanzia relative alle prestazioni del prodotto. È responsabilità del Cliente determinare se i prodotti Dow sono idonei alle applicazioni desiderate e garantire la conformità dei luoghi di lavoro e delle procedure di smaltimento alle leggi in vigore e alle disposizioni governative.

PRODOTTI E APPLICAZIONI

Gli isolanti XENERGY non richiedono, al pari dei tradizionali isolanti XPS, strati protettivi aggiuntivi e non sono soggetti ad alcuna limitazione sostanziale nella profondità di posa.  L’incollaggio delle lastre isolanti può essere effettuato ad esempio con un adesivo perimetrico in schiuma poliuretanica od un adesivo bituminoso a freddo, senza solventi.
Le indicazioni e le prescrizioni sotto riportate pur corrispondendo  alla nostra migliore esperienza sono da ritenersi indicative.

Pavimenti Riscaldati - XENERGY™ SL

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ SL è il prodotto ideale per isolamenti su pavimenti riscaldati.

Sui piani di posa, che si dovranno presentare puliti e privi di asperità, verranno posati in successione i seguenti strati:

  1. ISOLAMENTO TERMICO
    Stesura delle lastre isolanti di polistirene estruso monostrato XENERGY SL. Lo spessore sarà determinato dai calcoli effettuati a norma del DLgs 192/311 e comunque non dovrà essere inferiore a …. mm. Le lastre saranno posate a quinconce, in unico strato e ben accostate.
  2. STRATO SEPARATORE/FRENO A VAPORE
    Eventuale posa in opera di uno strato separatore con funzioni di freno al vapore in film di polietilene posato a secco con giunti sovrapposti di almeno 100 mm.
  3. RETE ELETTROSALDATA
    Eventuale posa in opera di rete elettrosaldata, nelle dimensioni indicate dal produttore del sistema di riscaldamento, quale ancoraggio degli elementi di fissaggio della serpentina
    e rinforzo del massetto in cls.
  4. SERPENTINA DI RISCALDAMENTO
    Posa degli elementi di fissaggio e della serpentina secondo le indicazioni del produttore e nelle quantità derivate dal calcolo termotecnico.
  5. MASSETTO
    Posa in opera di un massetto di calcestruzzo, spessore di …. cm, secondo le indicazioni del produttore del sistema di riscaldamento e del tipo di pavimentazione sovrastante.
  6. PAVIMENTAZIONE
    Posa in opera di rivestimento …. (a scelta).

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

Isolamenti su Tetti Piani - XENERGY™ SL

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ SL è il prodotto ideale per isolamenti su tetti piani non praticabili.

Sui piani di posa che si dovranno presentare puliti e privi  di asperità, verranno posati i seguenti strati:

  1. MASSETTO PENDENZE
    Massetto delle pendenze in cls alleggerito con pendenza ≥ 1%.
  2. MANTO IMPERMEABILE
    Stesura del manto impermeabile …. (secondo quanto previsto  dal produttore).
  3. ISOLAMENTO TERMICO
    Stesura delle lastre isolanti di polistirene estruso monostrato XENERGY™ SL. Lo spessore sarà determinato dai calcoli effettuati  a norma del DLgs 192/311 e comunque non dovrà essere inferiore a …. mm. Le lastre saranno posate a quinconce, in unico strato e ben accostate.
  4. STRATO SEPARATORE
    Posa in opera di una membrana traspirante e permeabile  al vapore d’acqua del peso di 130 g/m2 tipo VEMPRO™ R,  avendo cura di procedere, immediatamente, con la posa  della zavorra al fine di evitare un possibile danneggiamento  del sistema isolante per effetto di eventuali avverse condizioni ambientali.
  5. ZAVORRA
    Stesura di uno strato di ghiaietto tondo lavato di granulometria 16 – 32 mm dello spessore minimo di
    mm 50.

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

Isolamenti su Tetti Piani con Terrazza - XENERGY™ SL

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ SL è il prodotto ideale per isolamenti su tetti piani con terrazza.

Sui piani di posa che si dovranno presentare puliti e privi  di asperità, verranno posati i seguenti strati:

  1. MASSETTO PENDENZE
    Massetto delle pendenze in cls alleggerito con pendenza ≥ 1%.
  2. MANTO IMPERMEABILE
    Stesura del manto impermeabile … (secondo quanto previsto  dal produttore).
  3. ISOLAMENTO TERMICO
    Stesura delle lastre isolanti di polistirene estruso monostrato XENERGY™ SL. Lo spessore sarà determinato dai calcoli effettuati  a norma del DLgs 192/311 e comunque non dovrà essere inferiore a …. mm. Le lastre saranno posate a quinconce,  in unico strato e ben accostate.
  4. STRATO SEPARATORE
    Posa in opera di una membrana traspirante e permeabile al vapore d’acqua del peso di 130 g/m2 tipo VEMPRO™ R, avendo cura di procedere, immediatamente, con la posa della zavorra al fine  di evitare un possibile danneggiamento del sistema isolante  per effetto di eventuali avverse condizioni ambientali.
  5. PAVIMENTAZIONE
    Posa in opera di una pavimentazione prefabbricata in quadrotti di malta cementizia, dimensione …. mm x …. mm x …. mm (normalmente 500 x 500 x 40 mm), posata a secco su supporti  in materiale plastico con superficie di appoggio di almeno  1200 mm2, oppure: posa in opera di un massetto in calcestruzzo di …. mm armato con …. e rivestimento in …. (a scelta), posato su uno strato di pietrisco con funzioni di diffusore al vapore,  di spessore almeno 30 mm.

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

Isolamenti su Tetti Giardini - XENERGY™ SL

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ SL è il prodotto ideale per isolamenti su tetti giardini.

Sui piani di posa che si dovranno presentare puliti e privi  di asperità, verranno posati i seguenti strati:

  1. MASSETTO PENDENZE
    Massetto delle pendenze in cls alleggerito con pendenza ≥ 1%.
  2. MANTO IMPERMEABILE
    Stesura del manto impermeabile tipo … (secondo quanto previsto dal produttore).
  3. ISOLAMENTO TERMICO
    Stesura delle lastre isolanti di polistirene estruso monostrato XENERGY™ SL. Lo spessore sarà determinato dai calcoli effettuati  a norma del DLgs 192/311 e comunque non dovrà essere inferiore a …. mm. Le lastre saranno posate a quinconce,  in unico strato e ben accostate.
  4. STRATO SEPARATORE
    Posa in opera di una membrana traspirante e permeabile  al vapore d’acqua del peso di 130 g/m2 tipo VEMPRO™ R,  avendo cura di procedere, immediatamente, con la posa  della zavorra al fine di evitare un possibile danneggiamento del sistema isolante per effetto di eventuali avverse condizioni ambientali.
  5. STRATO DRENANTE
    Realizzazione di uno strato drenante dello spessore medio  di …. mm costituito da …. (ghiaia lavata tonda, argilla espansa, ecc.)  granulometria ….
  6. STRATO FILTRANTE
    Stesura a secco di tessuto non tessuto con funzione di strato filtrante del peso di 150 – 200 g/m2, allo scopo di evitare l’intasamento del sottostante drenaggio.
  7. TERRA DI COLTURA
    Posa in opera di uno strato di terra di coltura, spessore …. mm.

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

Ristrutturazioni di coperture esistenti - XENERGY™ SL

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ SL è il prodotto ideale per la ristrutturazione di coperture esistenti.

Sui piani di posa costituiti dall’impermeabilizzazione esistente opportunamente ripristinata secondo le indicazioni  del produttore che si dovranno presentare puliti e privi  di asperità, verranno posati i seguenti strati:

  1. ISOLAMENTO TERMICO
    Stesura delle lastre isolanti di polistirene estruso monostrato XENERGY™ SL. Lo spessore sarà determinato dai calcoli effettuati  a norma del DLS 192/311 e comunque non dovrà essere inferiore a …. mm. Le lastre saranno posate a quinconce,  in unico strato e ben accostate.
  2. STRATO SEPARATORE
    Posa in opera di una membrana traspirante e permeabile al vapore d’acqua del peso di 130 g/m2 tipo VEMPRO™ R, avendo cura di procedere, immediatamente, con la posa della zavorra al fine  di evitare un possibile danneggiamento del sistema isolante  per effetto di eventuali avverse condizioni ambientali.
  3. ZAVORRA
    Stesura di uno strato di ghiaietto tondo lavato di granulometria 16 – 32 mm dello spessore minimo di mm 50.

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

Isolamenti su Intercapedine - XENERGY™ SL

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ SL è il prodotto ideale per isolamenti su intercapedine.

Alla superficie interna della muratura esterna realizzata in ….  (forati / blocchi in cls / altro), previa consigliabile rasatura,  saranno applicati i seguenti elementi:

  1. ISOLAMENTO TERMICO
    Lastre di polistirene estruso monostrato tipo XENERGY™ SL, posate  con i giunti perfettamente accostati. Lo spessore sarà determinato  dai calcoli effettuati a norma del DLgs 192/311 e comunque  non dovrà essere inferiore a …. mm.
  2. FISSAGGIO DELLE LASTRE
    Le lastre isolanti, se necessario, verranno fissate:
    – mediante incollaggio con INSTA-STIK™ alla parete esterna
    – mediante elementi distanziatori ottenuti da sfridi di lastra preventivamente incollati con INSTA-STIK alla parete esterna,  di spessore idoneo così da ottenere il contatto tra la lastra isolante e la controparete interna.

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

Isolamenti su Coperture a falde - XENERGY™ SL

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ SL è il prodotto ideale per isolamenti su coperture a falde con massetto in calcestruzzo.

Sui piani di posa costituiti dai solai di copertura a falde inclinate, che si dovranno presentare puliti, privi di asperità e ben livellati, previa posa/realizzazione di un opportuno dente di arresto lungo  la linea di gronda allo scopo di contrastare la componente  della spinta esercitata dal manto di copertura e dai carichi accidentali, verranno posati in successione i seguenti strati:

  1. MANTO IMPERMEABILE
    Posa in opera di VEMPRO™ VR, membrana a bassa traspirazione  con funzione di freno al vapore, peso 155 g/m2. L’impermeabilizzazione si rende necessaria se la pendenza  della falda è inferiore al 30%.
  2. ISOLAMENTO TERMICO
    Lastre di polistirene estruso monostrato tipo XENERGY™ SL, posate con i giunti perfettamente accostati. Lo spessore sarà determinato dai calcoli effettuati a norma  del DLgs 192/311 e comunque non dovrà essere inferiore a … mm.
  3. MASSETTO IN CALCESTRUZZO
    Sopra le lastre isolanti sarà realizzata una cappa in calcestruzzo spessore minimo 30 mm, armata con rete elettrosaldata  con maglia di 20 – 25 mm che costituirà il piano di posa  per i successivi elementi di copertura. L’armatura sarà stesa a cavallo del colmo ed eventualmente rivoltata nel dente di arresto.Una protezione contro l’intrusione di volatili dovrà essere prevista  in falda e colmo ed in corrispondenza delle prese d’aria  di ventilazione.

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

Isolamenti su Coperture a Cappotto - XENERGY™ ETICS

isolanti-termo-acustici-macerata-marche-dow-xenergyXENERGY™ ETICS è il prodotto ideale per isolamenti su coperture a cappotto.

  1. ADESIVO PER INCOLLAGGIO DELL’ISOLANTE
    Posa di pasta a base di resine sintetiche in dispersione acquosa ed inerti selezionati. In alternativa: posa di malta cementizia in polvere a base di cemento, sabbie e resine sintetiche. Si consiglia di verificare i dati del fabbricante al riguardo  dei rapporti di miscelazione ed al tempo di lavorabilità.
  2. ISOLAMENTO TERMICO
    Posa di lastre isolanti di polistirene estruso monostrato  XENERGY™ ETICS. Lo spessore sarà determinato in base ai calcoli secondo DLgs 192/311. Le lastre saranno incollate mediante adesivo con giunti ben accostati. In aggiunta si prevedano fissaggi meccanici con tasselli appositi in plastica.
    In caso di forte irraggiamento solare durante la posa si consiglia di proteggere le lastre dall’azione diretta del sole.
  3. STRATO DI BASE DELL’INTONACO
    Posa di pasta a base di resine sintetiche in dispersione acquosa  ed inerti selezionati. In alternativa: posa di malta cementizia in polvere a base di cemento, sabbie e resine sintetiche. Si consiglia di attenersi alle prescrizioni del fabbricante riguardo alla tipologia, rapporti di miscelazione ed al tempo di lavorabilità.
  4. RETE DI ARMATURA IN FIBRA DI VETRO
    Posa di rete di armatura in fibra di vetro trattata con speciale appretto che promuove l’adesione del prodotto utilizzato  per la rasatura migliorando inoltre la resistenza agli sbalzi termici e all’abrasione del sistema. Si consiglia di attenersi alle prescrizioni del fabbricante riguardo alla tipologia della rete di armatura.
  5. STRATO DI SUPPORTO ALLA FINITURA
    Posa di uno strato di fondo (primer) a base di silicati in soluzione acquosa allo scopo di uniformare l’assorbimento del supporto prima dell’applicazione della finitura. Si consiglia di attenersi  alle prescrizioni del fabbricante riguardo alla tipologia, rapporti di miscelazione ed al tempo di lavorabilità.
  6. FINITURA
    Posa dello strato di finitura resistente alle intemperie di colore chiaro e con indice di riflessione  superiore al 20% in spessore di circa 1 mm da applicare in uno o più strati

isolamenti-termo-acustici-macerata-marche

 

RISORSE

I commenti sono chiusi.